Oggi vedremo insieme un argomento molto interessante che riguarda la localizzazione di un telefono cellulare.



Localizzare un cellulare

Vediamo come visualizzare la posizione del proprio cellulare attraverso il GPS integrato all’interno di ogni smartphone, questa guida vuole essere uno spunto per capire la tecnica da utilizzare per poter tracciare la posizione dei device. Le ultime leggi sulla privacy sono molto restrittive per cui bisogna valutare bene come gestire a distanza la localizzazione di un telefono se non è il nostro.

Fatta questa premessa andiamo a vedere come fare o meglio quali APP utilizzare per localizzare un cellulare.

Localizzare un cellulare

Trova il mio telefono

Find My Device è una applicazione per smartphone Android disponibile direttamente su Google Play Store attraverso questa app per localizzare un cellulare gratis è possibile conoscere l’esatta posizione della persona che ha con se il cellulare.

Questa applicazione conosciuta dagli utenti android anche come Android Device Manager permette la tranciabilità del proprio telefono anche in caso questo sia stato perduto o addirittura rubato.

trova cellulare android

Installata l’applicazione da Play store è possibile visualizzare il telefono direttamente dal proprio Pc collegandosi con il proprio account Google.

trova il mio dispositivo

Attraverso questa pagina web è possibile oltre alla localizzazione del cellulare effettuare una serie di operazioni direttamente sul cellulare. Una delle più importanti è il blocco della password da remoto, in questo modo si impedisce l’accesso del proprio cellulare a chiunque grazie alla password che blocca lo schermo del telefono.

Altra funzione è quella di far squillare il telefono da remoto, la suoneria sarà impostata al massimo e si udirà se il telefono è stato smarrito nelle vicinanze, funzione poco utile in caso di furto, dove è possibile bloccarlo o cancellare tutti i dati.

Questa è la più semplice procedura per localizzare un cellulare android, funzione con tutti gli smartphone con sistema operativo Android quindi anche con cellulari Samsung e Huawei.



Rintracciare il telefono con Avast

Avast è uno dei maggiori antivirus del settore ed è molto familiari a migliaia di utenti che utilizzano tutti i giorni il Pc. Oggi però vedremo come utilizzare l’antivirus AVAST per localizzare il nostro cellulare, esiste  infatti una versione completa della app che offre oltre alla scansione e la protezione del telefono da virus e malware anche funzioni più avanzate, come il backup on line, la funzione di risparmio energetico avanzato e la funzione antifurto (Avast Anti-Theft).

Antifurto cellulare Avast

Questa funzione di antifurto è quella che maggiormente ci interessa, attraverso l’app infatti è possibile bloccare o cancellare da remoto tutti i nostri dati presenti nello smartphone, oltre a questo si può avere anche l’ascolto ambientale direttamente da pc o da altro cellulare. L’ascolto remoto infatti permette attraverso una telefonata, ma comunque a schermo spento, la possibilità di ascoltare cosa accade vicino al telefono senza che il ladro possa sospettare nulla.

La modalità nascosta risulta particolarmente interessante in quanto l’icona dell’applicazione viene automaticamente  nascosta nell’elenco delle applicazioni attive, rendendola “invisibile” e pertanto non più cliccabile dai ladri.

Ottime anche le funzioni sirena, simile a quella della app Find My Device, la possibilità di avere una lista delle schede SIM attendibili, in questo caso il telefono funzionerà solo ed esclusivamente con le schede che abbiamo indicato come sicure.

Ma anche la notifica di cambio scheda SIM, la cancellazione in remoto dei dati, come registro chiamate, SMS, cronologia del browser, applicazioni, account.

Sembrerà strano ma sia i sistemi di localizzazione per smartphone che i sistemi di localizzazione per auto utilizzano la stessa tecnologia, infatti gli antifurti satellitari e gli antifurti per smartphone utilizzano il GPS per individuare la posizione e la rete GSM/GPRS/UMTS per la trasmissione dati.