Come scoprire dove si trova una persona usando WhatsApp

Whatsapp è sicuramente fra le app di messaggistica istantanea più utilizzate che ci siano in circolazione. L’app fino a questo momento grazie a nuovi aggiornamenti e inserimento di tante funzioni in più è stata in grado di raggiungere un numero di utenti altissimo. Detto questo, tantissime persone ad oggi si chiedono come scoprire dove si trova una persona usando Whatsapp. Cerchiamo di capire insieme come si fa con questa nuova guida.



Rispetto a qualche anno fa, oggi sapere dove si trova una persona in qualsiasi momento è possibile tutto grazie alla funzione di condivisione della posizione che viene offerta per l’appunto in questo caso da parte di Whatsapp.

Rilevare i movimenti in tempo reale di una persona

Quando si parla di app di condivisione della posizione, è possibile sapere dove è situata una persona, ma anche capirne ogni suo movimento in tempo reale, tutto questo è utile se si vuole controllare qualcuno magari il proprio figlio che esce per la prima volta, questo vale sua per monitorare telefoni Android che Iphone. Tenete bene a mente, tuttavia, che ci sono anche sanzioni o pene per reati come stalking se la persona viene a conoscenza che la state spiando. Prima di agire nel localizzare un cellulare pensateci bene.

Dove si trova una persona

Come rintracciare una persona con Whatsapp

Whatsapp, consente di trovare la posizione come se fosse un vero e proprio allegato, da inserire direttamente in una conversazione. Quando si va a cliccare sulla graffa situata in basso, si può selezionare di inviare una foto, documento o posizione; per utilizzare quest’ultima opzione appena citata serve autorizzare l’app di messaggistica istantanea a fare accesso alla posizione utilizzando i consueti servizi di localizzazione dello smartphone.

Potrebbe interessarti: Come usare WhatsApp senza sim

Ma come si attiva la funzione di controllo? Tutto può essere fatto condividendo la posizione in tempo reale su Whatsapp, cosi che il destinatario possa visualizzare ogni vostro movimento per un tot di tempo stabilito, fino a max 8 ore di seguito.



Controllo della posizione di una persona

Logicamente per poter usufruire di tale funzionalità di controllo continuo deve essere la medesima persona da controllare ad attivare tutto: non è infatti possibile, almeno fino a questo momento, attivare il controllo continuo di propria iniziativa senza il consenso degli altri.